• 20 September 2021

In arrivo una nuova strategia che migliorerebbe le risposte immunitarie specifiche.

È stato pubblicato su Cell Reports Medicine un nuovo studio per sviluppare un vaccino efficace per una forma molto diffusa di tubercolosi. Il lavoro è frutto di una strategia elaborata dai ricercatori della Purdue University e dello Houston Methodist Research.

Il Mycobacterium tuberculosis (Mtb) è una delle principali cause di morte in tutto il mondo. Si contano oltre 1,5 milioni di decessi ogni anno. Circa un terzo della popolazione mondiale è infettato dalla forma latente di Mtb. Attualmente il Bcb (Bacillus Calmette-Guérin) è ampiamente utilizzato come vaccino contro la tubercolosi. Il problema è che ha una protezione ampiamente variabile contro la tubercolosi polmonare neonatale e adulta.

Secondo lo studio pubblicato, gli studiosi hanno creato una nuova formulazione che migliorerebbe lo sviluppo delle risposte immunitarie specifiche per la tubercolosi.

Ad oggi la somministrazione sperimentata è per via nasale. Ora, secondo gli studiosi americani, si passerà ad una nuova fase: un lavoro sui modelli di primati non umani. Questo potrà essere la base per una sperimentazione sull’uomo.

Logo Mondosanita

Mondosanità è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino Iscrizione N. 5158/2020 del 23/05/2020 RG n. 8682/2020. Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di Mondosanità sono rilasciati sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License". Numero registro stampa 11/2020 del 23/05/2020 Direttore responsabile: Giulia Gioda