in ,

Questionario online del Cnr

Progetto sulla diffusione del Coronavirus.

Su internet  è stato pubblicato un questionario online del Cnr, rivolto alla popolazione per stimare la reale diffusione del Coronavirus tra la popolazione italiana. I dati verranno poi forniti alle autorità italiane con lo scopo anche di analizzare l’evolvere della malattia.

Il progetto sulla diffusione del coronavirus di chiama “Epicovid19”, ed è curato dall’Unità di Epidemiologia dell’Istituto di tecnologie biomediche (Itb) del Cnr in collaborazione con Dipartimento di scienze biomediche e cliniche dell’Ospedale Sacco, Università degli Studi di Milano, Istituto di neuroscienze (In) e Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Cnr, oltre alla Società italiana di geriatria e gerontologia (Sigg) e alla Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit).

Si tratta di un questionario online ovviamente anonimo che si rivolge ai cittadini adulti che risiedono in Italia e per compilarlo c’è tempo fino al 30 aprile. Per compilarlo ci vogliono tra i 7 e i 10 minuti, viene richiesto il proprio Comune, il Cap, alcune informazioni sul proprio stato di salute pregresso e su eventuali sintomi riconducibili ad un’infezione da Covid 19 contratta tra i mesi di febbraio e aprile 2020. Eventualmente a fine questionario si può lasciare il proprio recapito telefonico o email per essere in futuro ragguagliati sull’esito del sondaggio, ma si tratta di informazioni non obbligatorie che quindi non precludono la possibilità di partecipare al sondaggio.

Ovviamente più cittadini risponderanno al questionario online dell’Cnr, maggiore sarà la possibilità per il Cnr di costruire modelli statistici attendibili e che quindi siano di reale aiuto per le autorità sanitarie nazionali. Bisogna infatti tenere presente che i dati epidemiologici che leggiamo sui giornali e su cui stanno lavorando gli epidemiologi si sono finora basati solo su pazienti con sintomatologia grave, senza poter considerare i casi d’infezioni lievi o asintomatiche che non hanno richiesto ricovero e cure mediche intensive o sub-intensive

Indagine dell'ISS

Indagine dell’ISS: Farmaci, ricette e rimedi alternativi

Solidarity

Solidarity: OMS e studi nel mondo per comprendere l’immunità