in

OMS COVID: STA ACCELLERANDO

Nelle ultime sei settimane, il numero totale di casi è quasi raddoppiato

Nei 6 mesi intercorsi da quel 30 gennaio in cui l’Oms ha dichiarato il Covid un ’emergenza internazionale tutto il mondo ha assistito ad una vera e propria pioggia di notizie che spesso si contrapponevano o negavano, riuscire ad identificare una verità unica su questa pandemia è stato pressochè impossibile sia per il mondo scientifico che per i cittadini comuni.

L’ultima notizia è che il virus non sta rallentando come ci è stato detto negli ultimi mesi ma, secondo gli esperti dell’OMS, starebbe addirittura accelerando. E’ quanto emerge dalle più recenti dichiarazioni del direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità,Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra.

Infatti, pare che nelle ultime sei settimane, il numero totale di casi è quasi raddoppiato. Anche se non è chiaro cosa si intenda quando il DG dichiara che il virus accellera o decellera come fosse un go-kart è vero che a livello mondiale il quadro è complesso: in molti Paesi c’è una diffusa trasmissione interna, in altri il picco è passato e il virus appare sotto controllo.

Ma in alcuni casi si vive una recrudescenza, con il manifestarsi dei focolai. Ecco, se il virus trova l’opportunità di emergere lo fa soprattutto in caso di grandi aggregazioni. Contro i focolai, secondo gli esperi dell’OMS, occorre un approccio aggressivo, in grado di interrompere rapidamente la catena di trasmissione.

Per ulteriori informazioni: https://www.who.int/

Sanità francese

Sanità francese rivoluzionata dopo le proteste

ansia e depressione

Ansia e depressione per i giornalisti che scrivono di Covid-19