in

“Impazienti cronici” la web serie sull’aderenza alle cure

Nuovo progetto del Gruppo Servier

L’aderenza è fondamentale per una corretta presa in carico nei pazienti. Infatti, secondo i dati, negli ultimi 20 anni le terapie hanno ridotto ad esempio del 50% la mortalità per cardiopatia ischemica.

In Italia però c’è una criticità: un paziente su 2 degli over-65 non segue le cure prescritte dai medici per malattie cardiovascolari.

Ciò accade nonostante lo stile di vita e i trattamenti rappresentino gli interventi più importanti di prevenzione primaria e secondaria per la cura delle malattie cardiovascolari.

Per l’importanza che ha l’aderenza nelle cure, nasce una nuova iniziativa. Infatti, dal 28 settembre pv sarà online “Impazienti Cronici”: la prima web serie realizzata dal Gruppo Servier in Italia che ha l’obiettivo di sensibilizzare sul tema dell’importanza dell’aderenza alle cure per controllare e convivere con patologie croniche come quelle cardiometaboliche.

La serie “Impazienti Cronici” è composta da 6 episodi che raccontano in modo ironico la quotidianità di 6 coppie che, nonostante un’iniziale difficoltà, hanno imparato l’importanza di seguire correttamente le prescrizioni del medico.

Secondo i dati pubblicati dei ricercatori in materia, negli ultimi 40 anni le cure cardiovascolari hanno contribuito all’aumento dell’aspettativa di vita di almeno dieci anni. Ed è così che le cure hanno fatto in modo che gli acuti diventassero cronici.

L’aderenza è fondamentale. Oltre alle conseguenze cliniche, la non aderenza ha un forte impatto sociale ed economico: secondo uno studio condotto in cinque Paesi europei, se l’aderenza alle terapie antipertensive salisse al 70%, si potrebbero evitare oltre 82mila infarti e ictus, con un risparmio di 330 milioni di euro.

L’aderenza alle cure riguarda tutti, sia coloro che hanno malattie croniche o comunque gravi, sia coloro che soffrono di patologie leggere e temporanee.

Molte le strategie per far si che il paziente sia aderente alle cure. Tra queste la comunicazione tra medico e paziente è fondamentale, così come lo è l’aiuto dei famigliari e del personale sanitario che segue il paziente nel suo percorso terapeutico.

Costipazione da oppioidi

Costipazione da oppioidi: nuovi strumenti di cura

Salute mentale

Salute mentale: analisi dei servizi a livello locale