Contenuti esclusivi

Serve portare l’esercizio fisico nella routine clinica. Le esperienze in cardiologia.

Exercise is Medicine: l’esercizio è parte integrante della terapia...

La medicina del futuro: come la tecnologia ci allungherà la vita

Prevenzione, meno errori medici, ospedalizzazioni più brevi e minori...

Welfare, la spesa sale a 615 miliardi: “Preoccupa il calo della natalità”

Il Rapporto 2022 del ’Think Tank’ supportato da Unipol...

Giuro di non dimenticare – Storie di medici ai tempi del Covid

“Giuro di non dimenticare” è una raccolta di racconti che narrano qual è stata e qual è la vita all’interno degli ospedali durante il Covid. Il titolo “Giuro di non dimenticare” è un’appendice del giuramento di Ippocrate. CIMO è stato un osservatorio privilegiato della situazione Covid negli ospedali. L’idea è quella di lasciare una testimonianza vera di quello che è successo e che sta succedendo tutt’ora.

“Siamo riusciti a mettere in piedi una raccolta di 28 testimonianze di colleghi medici – dalla Valle D’Aosta a Catania. Si tratta di un reportage delle strutture ospedaliere come se un medico prendesse per mano e accompagnasse il lettore all’interno delle strutture ospedaliere“, racconta Quici.

IL MESSAGGIO DEL LIBRO: “GIURO DI NON DIMENTICARE”

Il titolo del libro vuole lanciare un messaggio forte e il suo obiettivo è duplice: da un lato occorre evitare che la pandemia passi nel dimenticatoio, e poi la testimonianza dev’essere viva per analizzare le cose che non hanno funzionato e quindi migliorare il SSN. L’altro aspetto importante è il giuramento, perché i medici quando iniziano la loro professione promettono solennemente sul famoso giuramento di Ippocrate.

Ultimamente quando si sente parlare di resilienza viene da sorridere perché il medico basa la propria la propria attività sulla resilienza. Il problema vero è di natura psicologica, perché l’impatto è stato forte rispetto ad un virus che non si conosceva.

QUALI PAURE?

Sicuramente la paura dell’incognito, la paura di tornare a casa e contagiare i propri famigliari. Nel tempo ci stiamo adeguando al virus e imparando a conviverci, rischiando di abbassare il livello di attenzione che porta ad un maggior contagio.

LE STORIE

Fra le storie presenti nel libro, un medico che, una volta finito il turno di notte, si scusa per non aver fatto di più per i propri pazienti. Un medico che dunque avrebbe voluto fare molto di più ma ne era impossibilitato. Chiedere scusa era un modo per entrare nei rapporti umani diretti con i pazienti che stavano male.

I medici non vogliono però essere considerati eroi: sono essi stessi persone fragili, con le proprie paure e dubbi. Una collega delle Marche ha dunque detto: “Il mio eroe preferito è Batman, ma poiché è un pipistrello, credo che ci sia un conflitto”.

Clicca qui per leggere l’articolo “Gestione della malattia Covid-19, le scelte del medico pratico”

Seguici!

Ultimi articoli

Serve portare l’esercizio fisico nella routine clinica. Le esperienze in cardiologia.

Exercise is Medicine: l’esercizio è parte integrante della terapia...

La medicina del futuro: come la tecnologia ci allungherà la vita

Prevenzione, meno errori medici, ospedalizzazioni più brevi e minori...

Welfare, la spesa sale a 615 miliardi: “Preoccupa il calo della natalità”

Il Rapporto 2022 del ’Think Tank’ supportato da Unipol...

Tumore alla prostata, vicini all’introduzione di una nuova tecnica per la diagnosi

Si tratta di una sorta di “naso elettronico” che,...

Newsletter

Registrati e ottieni le nostre rassegne stampa in esclusiva!

spot_img

Da non perdere

Serve portare l’esercizio fisico nella routine clinica. Le esperienze in cardiologia.

Exercise is Medicine: l’esercizio è parte integrante della terapia...

La medicina del futuro: come la tecnologia ci allungherà la vita

Prevenzione, meno errori medici, ospedalizzazioni più brevi e minori...

Welfare, la spesa sale a 615 miliardi: “Preoccupa il calo della natalità”

Il Rapporto 2022 del ’Think Tank’ supportato da Unipol...

Tumore alla prostata, vicini all’introduzione di una nuova tecnica per la diagnosi

Si tratta di una sorta di “naso elettronico” che,...

Dieta del restart ormonale

Dieta del restart ormonale è il metodo rivoluzionario che...
spot_imgspot_img

Serve portare l’esercizio fisico nella routine clinica. Le esperienze in cardiologia.

Exercise is Medicine: l’esercizio è parte integrante della terapia in campo clinico ma nelle lettere di dimissioni del paziente non è mai menzionato. Gli...

La medicina del futuro: come la tecnologia ci allungherà la vita

Prevenzione, meno errori medici, ospedalizzazioni più brevi e minori costi per la sanità. La medicina del futuro dà già segno di sé. Ottobre, una serata...

Welfare, la spesa sale a 615 miliardi: “Preoccupa il calo della natalità”

Il Rapporto 2022 del ’Think Tank’ supportato da Unipol Gruppo. La fotografia per aziende e cittadini. Una spesa in welfare che quest’anno crescerà di 18...