• 21 May 2022

Agenda della Sclerosi Multipla: Corresponsabilità, innovazione e sostenibilità sono le parole chiave.

AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) in occasione della XI° Giornata Mondiale della sclerosi multipla ha dato avvio ad un percorso per scrivere l’Agenda della Sclerosi Multipla in Italia verso il 2025. Un lavoro che vede coinvolti tutti gli stakeholder del Sistema.

Nella nuova Agenda della Sclerosi Multipla vanno riscritte le priorità sulla base di corresponsabilità, co-programmazione tra pubblico e privato, robustezza dei dati, rigore del metodo, strutturazione di sistemi condivisi di misurazione e valutazione, assumendo una prospettiva di carattere generale.
Tutto questo viene collocato nel quadro attuale post pandemico, ricco di sfide nell’orizzonte disegnato dall’Agenda ONU 2030, dal PNRR, dalle politiche di settore.

Corresponsabilità, innovazione e sostenibilità sono le basi della ripartenza che AISM vuole mettere in atto. A questo scopo l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla farà confrontare tutti gli stakeholder – tutti coloro che sono coinvolti nell’affrontare la sclerosi multipla: persone, famiglie, amici, soci, volontari, sostenitori, operatori sanitari e sociali, ricercatori, istituzioni, aziende, media, reti di riferimento e altre associazioni, ogni altro soggetto ingaggiato nella lotta quotidiana alla Sclerosi Multipla.
In un clima, quindi, di dialettica aperta e inclusiva.
Obiettivo è arrivare ad un documento condiviso nella Primavera del 2022.

#1000azionioltrelaSM è l’appello che AISM rivolge a tutti gli stakeholder: prendere parte concretamente al progetto condiviso perché ogni azione possa valere mille e mille altre azioni ancora. Per continuare ad assicurare, con responsabilità e consapevolezza, il contributo a favore delle comunità, in uno sforzo comune di partecipazione in grado di incidere positivamente sul bene della collettività, sottolineando il valore delle alleanze e cogliendo le opportunità che la pandemia ha offerto per ripartire con più forza.

La sclerosi multipla è una emergenza sociale. Sono 130.000 persone in Italia con sclerosi multipla. È una malattia cronica, imprevedibile e progressivamente invalidante che colpisce il sistema nervoso centrale. Secondo i dati è la principale causa di disabilità tra i giovani e colpisce maggiormente le donne (con un rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini).
È fondamentale divulgare questi dati al fine che tutti ne vengano a conoscenza.

Logo Mondosanita

Mondosanità è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino Iscrizione N. 5158/2020 del 23/05/2020 RG n. 8682/2020. Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di Mondosanità sono rilasciati sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License". Numero registro stampa 11/2020 del 23/05/2020 Direttore responsabile: Giulia Gioda